CT

CT | Controllo di componenti

Per il controllo qualità non distruttivo di componenti metallici nel settore automobilistico e componentistica meccanica, la divisione CT (Component Testing) sviluppa strumenti di controllo nonché sistemi completi automatici specifici per cliente. Sulla base del metodo a correnti indotte, con questi strumenti di controllo è possibile rilevare e documentare difetti superficiali come incrinature e pori con la massima sicurezza di test e affidabilità.
Un altro ambito di impiego è il controllo delle proprietà del materiale. In questo modo si evita di scambiare materiali e si rilevano tempestivamente gli stati di trattamento termico errati. I sistemi a induzione magnetica consentono in particolare il controllo della durezza delle superfici e della profondità di indurimento su svariate geometrie dei componenti. Per entrambi gli ambiti di applicazione è disponibile un'ampia gamma di sensori di diverso tipi adattati all'attività di controllo specifica.
Nell'ambito del controllo di qualità legato al processo di componenti relativi alla sicurezza e al funzionamento, come ad esempio dischi dei freni, mozzo ruota, alberi motore, valvole e alberi a camme, tutto il mondo fa affidamento sull'elevata precisione delle tecnologie FOERSTER.