Contatti

Controllo qualitativo di tubi in acciaio saldati e non, ad un livello completamente nuovo

Con la nuova generazione di strumenti a flusso disperso ROTOMAT DA e TRANSOMAT DA, FOERSTER stabilisce nuovi standard di per garantire la qualità dei tubi in acciaio ferromagnetici. I sistemi di controllo garantiscono la rilevazione affidabile di difetti naturali ed obliqui, qualunque sia la loro angolazione o la loro lunghezza, oltre ai normali difetti longitudinali e trasversali. La miniaturizzazione dei sensori insieme a componenti elettroniche altamente integrate incrementano drasticamente il numero di canali. Questo rende la scansione della superficie più precisa , dando informazioni più ampie e complete sui difetti rilevati. Il nuovo C-Scan visualizza questi difetti in alta definizione ed in tempo reale, con una valutazione completamente nuova del tubo, per soddisfare i crescenti requisiti di qualità.

In evidenza:

  • Rilevazione affidabile di difetti naturali ed obliqui, qualunque sia la loro lunghezza ed il loro angolo
  • Rilevazione migliorata dei difetti interni
  • Maggior precisione di separazione tra difetti esterni ed interni

    Dati tecnici

    Gamma diametri: 20 mm - 520 mm
    Gamma spessori parete: 2 mm - 20 mm (maggiore di 20 mm possibile per controllo difetti esterni)
    Tolleranze: secondo API 5 CT, L e D
    Condizioni estremità: piane, non tagliate o up-set; non filettate o con accoppiamenti
    Temperature pezzo da > 0 °C a 80 °C
    Velocità: da 0.2 m/s a 3 m/s (a seconda del diametro esterno e dello spessore)

    Norme

    API 5 CT

    disciplina le condizioni tecniche di fornitura per i tubi di acciaio (parti esterne, tubi, guarnizioni ad anello e teste articolate), raccordi e accessori. I requisiti vengono inoltre definiti in base a tre livelli di specifica prodotto (PSL-1, PSL-2, PSL-3).

    API 5 L

    comprende le specifiche per tubi in acciaio non saldati e saldati per oleodotti nell'industria petrolifera e del gas naturale. Le specifiche per API 5L sono conformi a ISO 3183.

    API 5 D

    disciplina le condizioni tecniche di fornitura per tubi per trivellazioni con estremità dei tubi inverse e raccordi per attrezzi per giunzioni di saldatura nell'industria petrolifera e del gas naturale.

    DIN EN ISO 10893-3

    descrive la procedura del controllo a flusso disperso di tubi in acciaio ferromagnetici non saldati e saldati (esclusi i tubi saldati a polvere) su tutta la circonferenza del tubo per mostrare imperfezioni in direzione longitudinale e/o trasversale.

    ASTM E570

    descrive la procedura di analisi di prodotti tubolari ferromagnetici tramite flusso disperso.

    R53383

    specifica i requisiti di tubi in acciaio senza saldature formati a caldo.